Laboratorio Di Laurea Triennale

Seguo il tutorial di italiano lezione n

Se le relazioni capitaliste anche sono entrate in agricoltura della Francia, non nella forma di rigenerazione borghese in proprietà, come in Inghilterra, e nella forma di sviluppo delle relazioni borghesi nell'ambiente del contadiname: affitto d'interpaese, uso di lavoro di salario di vicini che non possiede terreni e poveri dalla terra, allocazione della borghesia rurale. Comunque tutto questo è stato elementi non più di rudimentali di capitalismo in agricoltura. Una fattoria di paese a grande scala di tipo d'impresa – molto raro il fenomeno nel villaggio francese non solo HVIIV., ma anche XVIIIV.

Gli strati superiori di popolazione urbana furono chiamati in Francia come la borghesia quale parte nello XVII secolo fu già la borghesia in senso moderno della parola. La classe più bassa di popolazione urbana è stata fatta da plebianism. È consistito di:

La Francia, così come Inghilterra, è stata in XVIIV uno degli stati più grandi e sviluppati dell'Europa Occidentale. Ma il processo di maturazione di strada nuova, capitalista in un sottosuolo di società feudale ebbe in Francia in confronto a Inghilterra parecchie caratteristiche essenziali. Queste caratteristiche che a sua volta conseguono di un'originalità economica del feudalismo francese sono spiegate perché in borghese della Francia la rivoluzione avvenne per 150 anni più tardi, che in Inghilterra.

Nonostante le linee positive, la base stretta di manufactories che la pietra angolare il mestiere di città vecchio dai secoli è stata, presto ha sembrato in una contraddizione con crescita rapida di requisiti di mercato straniero e interno che ha servito una delle ragioni d'incentivazione principali per transizione a grande produzione industriale. Il ruolo importante in questo processo è stato giocato da rivoluzione industriale. L'uso d'auto ha permesso alla produzione capitalista di fare la scoperta decisiva enorme avanti in aumento di produttività di lavoro e aumentarlo ancora più, avendo iniziato la fabbricazione d'auto per produzione d'auto. T.o., i prerequisiti per saturazione sono stati creati da merci del mercato enorme aperto da capitalismo.

Dal punto di vista economico tutta la somma di vari doveri e pagamenti dei contadini francesi può esser considerata come la massa uniforme del prodotto supplementare preso dal contadiname. Questo prodotto supplementare ha condiviso su quattro parti disuguali:

Nel villaggio francese l'usura di HVIIV. è stata estremamente molto diffusa. Il contadino, che prende in prestito in soldi difficili, impegnati all'usuraio la terra e poi fu costretto a pagare annualmente il percento nel prestito. Un tal pagamento del percento che procede piuttosto spesso tutta la vita e perfino trasmette ai figli del contadino, creati un affitto di terra supplementare regolare – la superqualifica cosiddetta. Abbastanza spesso su un tsenziva si è riunito su due tre superqualifiche. Senza cambiare una strada feudale di produzione, la capitale da usuraio forte si è attenuta al villaggio, ancora più posizione peggiorante del contadino che è già schiacciato da requisizioni feudali.

La transizione a capitalismo, così come a qualsiasi altro ordinamento sociale, principalmente è stata definita da esistenza di prerequisiti economici maturi. Perciò è naturale che in quei paesi dove il feudalismo ha esaurito le opportunità economiche, la transizione a capitalismo è avvenuta ancora prima, che in quei paesi dove il feudalismo ancora ha tenuto posizioni. Per apparizione di processo di capitalismo di accumulazione iniziale della capitale per cui i piccoli produttori, principalmente i contadini, violentemente perdettero mezzi di mezzi di sussistenza ebbe l'importanza economica cruciale e diventò legalmente libero mentre i mezzi di produzione si sono concentrati in mani alla borghesia. C'è stato un lavoro libero che trova l'applicazione nella città a fabbriche di nuovo organizzate. Tutto questo sviluppo rapido promosso del mercato e trasformazione di produzione delle materie prime semplice in capitalista, cioè in una tale produzione da cui i risultati di lavoro di ogni persona dovevano ottenere il riconoscimento pubblico nel mercato per mezzo dei soldi.

Lo sviluppo rapido di capitalismo nella seconda metà dello XX secolo condusse ad apparizione del nuovo fenomeno in vita economica – l'internazionalizzazione di economia capitalista mondiale. Amplificato vario, compreso economico, comunicazioni tra vari stati che hanno fatto rinvenire nuove forme di cooperazione tra loro, tale come, per esempio, l'integrazione economica.